Genesi 22,1 “Il sacrificio di Isacco”

 


Grazie Luce Padre, Ti sei trasformato in Gesù Bambino per entrare in tutti i bambini atomi, portando ad ognuno la Via, la Verità e la Vita, poichè noi ci troviamo nella direzione opposta.
Noi ci siamo separati da Te, siamo entrati nella falsità, ed ora Tu - pur lasciandoci liberi di scegliere - con la Tua Infinita Misericordia ci doni la possibilità di cercare la Verità, di trovarLa, e di convivere con Essa.
Gesù Tu offri tutto Te stesso affinché noi - insieme al nostro prossimo, composto di Bene e di male - possiamo decidere di seguirTi e così passare dalla morte ad essere un tutt’Uno nell’Amore, nella Gloria della Vita che si evolve in ogni istante.

Gesù rinnova la Sua Nascita ogni anno per manifestare la Verità a quelle parti che ancora non l’hanno accettata, perchè hanno preferito continuare a seguire la carne.
Noi spesso siamo portati a nascondere la Verità, e a sostituirla con altre parole che non corrispondono a Verità, pensando in questo modo di rendere più sopportabile la sofferenza. Come fece Abramo, che non parlò con chiarezza a suo figlio - poco prima di sacrificarlo in nome di Dio - pensando così di risparmiargli un dolore.

Gesù invece ci invita con Forza a non lasciare che le PAURE NASCONDANO LA LUCE. Egli infatti ci Dona Parole di Verità e di Luce che non devono essere messe sotto il letto del dubbio e della preoccupazione, bensì sul candelabro della Vita, per illuminare tutta l’Anima, affinchè tutto il nostro essere possa vedere la Luce! Ogni energia presente nella nostra Anima infatti può essere Strumento di Luce e divenire Luce.
Gesù ci esorta: quello che ho fatto Io, potete farlo anche voi. Non permettete che la Luce venga spenta, ma insieme INVITIAMO LE FORZE DELLE TENEBRE A DIVENIRE LUCE, sarà la Luce stessa a istruire ed aiutare quelle parti pronte a passare dalle tenebre alla Luce.

La Luce è sempre Luce, perché è rimasta sempre in contatto con il Generatore Padre e, attraverso un filo conduttore che parte dal Cuore del Padre, Essa arriva nel piccolo Cuore di ogni creatura.
La parte che si è separata però ha spento la Luce in se stessa, quindi la Luce è divenuta Verbo, poi parola e poi scendendo ancora più in basso è divenuta carne. La carne non è quindi collegata né con il Verbo, né con la Luce, né con il Padre.

Gesù Luce era presente dentro di noi, ma l’abbiamo ucciso per lasciare il comando a Barabba: guida della morte, della separazione e di tutto ciò che appartiene al male.
Oggi, anche se abbiamo perso il contatto con Gesù - e ci troviamo nella morte e nella confusione, all’opposto della Verità - dobbiamo sapere che la Verità è comunque Viva, e possiamo trovarla nel nostro prossimo, perché in quel prossimo è presente Gesù e quindi siamo presenti anche noi.
E’ necessario perciò prendere il coraggio di camminare nella Verità, con Gesù sempre al primo posto, nonostante la tradizione cerchi di trattenerci. Non parlare della Verità, per paura di essere giudicati, condannati, scherniti o derisi, significa continuare a nascondersi e ad uccidere Gesù.
Sono trascorsi più di duemila anni, e il Salvatore si presenta ancora come un bambino, perché - per vergogna - lo abbiamo tenuto chiuso nel nostro Cuore, senza lasciarLo crescere...e l’abbiamo nascosto talmente bene che ora nemmeno lo cerchiamo più, perchè non riusciamo più nè a vederLo né a sentirLo.

Quando permettiamo ad altre forze di impadronirsi del nostro essere, e di mettersi alla guida, perdiamo il controllo della nostra volontà, divenendo schiavi di quegli spiriti che hanno preso possesso della nostra mente e della nostra Anima, impedendoci di percepire e comprendere ciò che ci trasmette il Salvatore dalla Scintilla Divina presente nel nostro Cuore.
Ci resta così solo la polvere, ma Gesù di continuo ci esorta: non preoccupatevi anche se vi trovate ad essere svuotati di tutto, poichè se avete tanta Fede come un granello di senape, Io farò spostare le montagne di falsità, di paure, imbrogli, incertezze ed illusioni, che ci portano nelle profondità del mare.

Gesù, Tu sei entrato nei Cuori di tutti i bambini atomi innocenti, ed hai invitato tutti loro ad entrare nel Tuo Cuore, Laddove troveranno tutto ciò di cui hanno bisogno, in eterno.
Gesù, Tu sei entrato anche in tutti noi ed attendi che anche noi possiamo accettare di entrare in Te…e così la nostra vita cambierebbe per sempre.

Grazie Gesù Padre, per averci donato una parte di Te trasformata in un Bambino di Salvezza, Verità, Libertà ed Infinito Amore.

Italiano English Français Português Español Deutsch Nederlands Română Srpska